Zeta Edizioni

PREMIO COMISSO GIOVANI 2017

12,00

La novità del Premio Letterario Giovanni Comisso 2017 è stata la riproposta di una sezione legata ai giovani e alle scuole.
“Scrivere è un gioco da ragazzi” è il corso di scrittura creativa nel quale si sono cimentati gli alunni di tre Licei della Marca Trevigiana: per Treviso il Liceo linguistico “Canova”; per Castelfranco Veneto il Liceo Scientifico “Giorgione” e per Conegliano il Liceo Scientifico “Marconi”.

Tre scrittori (Isabella Panfido, Antonio Bortoluzzi e Alessandro Cinquegrani) hanno stimolato e condotto incontri con gli studenti che hanno poi prodotto dei racconti che sono stati valutati e premiati nel corso della cerimonia conclusiva del Premio Comisso, tenutasi nel Salone dei Trecento, sede del Consiglio Comunale di Treviso, il 07 ottobre 2017.
Il filo conduttore degli elaborati è stato uno dei capolavori di Comisso: Giorni di guerra, scritto tra il 1923 e il 1928 e riferito alla Grande Guerra del 1915-18.

Sicuramente i testi premiati sarebbero piaciuti a Giovanni Comisso che di racconti è stato riconosciuto maestro e grande produttore. Tra le sue raccolte vale la pena di ricordare:

Gente di mare

    • , 1928, Premio Bagutta

Storia di un patrimonio

    • , 1933

Amori d’Oriente

    • , 1949

Capricci italiani

    • , 1952, Premio Viareggio

Un gatto attraversa la strada

    , 1955, Premio Strega

Inoltre, proprio per continuare nella linea di dar voce alla creatività giovanile, abbiamo deciso, su indicazione della “Associazione Amici di Giovanni Comisso”, di accompagnare i testi dei premiati con immagini proposte da membri del Collettivo Baldobranco – Treviso Comic Book Festival.

Categoria:

Ti potrebbe interessare…